Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

La metamorfosi di Balotelli

Non mi pare che Balotelli avesse mai giocato in carriera una partita così. Di dedizione, di sacrificio, di partecipazione totale alle esigenze della squadra. Di pressing continuo sugli avversari, di raddoppi in tutte le zone del campo, a maggior ragione dopo che Osvaldo aveva commesso quella sciocchezza che semmai proprio da lui, da Supermario, ci saremmo aspettati. Non solo. Ma a tutto questo lavoro da gregario, persino eccessivo, segno anche che se la squadra andava così aiutata da uno che dovrebbe badare innanzitutto ad altro qualcosa continua a non funzionare, Balotelli ha aggiunto -en passant – un assist di tacco per il primo gol di Montolivo e quello scatto da pantera per arpionare poi in souplesse il magnifico lancio di Pirlo.

Balotelli ha 22 anni, ed è già in ritardo sulla tabella di marcia che lo pretende campione. Nel frattempo altri più o meno suoi coetanei stanno acquisendo una dimensione internazionale, e lo si è visto in Svezia dove ai gol molto belli di Insigne, Florenzi e Immobile hanno fatto da contraltare prestazioni interessanti anche da parte di altri azzurrini. Senza dimenticare Verratti che ha trovato sin qui poco spazio in nazionale ma ha già fatto innamorare i parigini, come e forse più di Ibra.

Qualcosa si muove e prima o poi se ne parlerà più a fondo. Facciamo poi, visto che riparte il campionato e sino a Natale non sarà semplice tirare il fiato. Un caro saluto, tra i tanti, all'anconetano Giovanni e a suo figlio, che ho abbandonato per ragioni, ribadisco, indipendenti dalla mia volontà. Quali? Anche lì, un giorno o l'altro se ne parlerà. Per il momento continua a sembrarmi più elegante il silenzio. Misto a una sincera compassione.

  • Diego66 |

    SIG GIGI GARANZINI…TORNIIIIIII!!!!!!

  • wlamore |

    @stefanom.Grazie per il consiglio d’abbreviazione.
    Mi scuso per quella ripetizione non necessaria e che ha prodotto un commento superfluo ma il patcha mi diceva di non aver accettato il commento. Onestamente mi sarei cassato da solo , se non altro per fatto uno spudorato copia /incolla da Wiki.
    Ci tengo a precisare una cosa: per me , calciopoli o farsopoli che di si voglia è materia superata dalla storia. Caro Maestrale (non c’è nessun tono che non sia serio, a parte la materia trattata) le sentenze non le faccio io e non le fa lei , o tu, come mi verrebbe più spontaneo, anche con il resto della compagnia. Se io vi chiamo juveclebetc , è solo perchè alle volte non riuscite, secondo me , a godere di quello stupendo momento che la Juve vi sta regalando senza dover tirare in ballo i nerasssuri, lo scemo con lo scudetto di cartone, il passaporto di Recoba, una serie di B che comunque non vi darebbe la serenità per superare questi argomenti che io ritengo esauriti.
    Forse mi sbaglio , ma penso di essere sempre intervenuto quando la verità della mia parte di fede calcistica veniva messa in dubbio. Un esempio?
    Qualche post fa si parlava di calci di punizione storici e relativi protagonisti. Be’, aver escluso Corso , è per me una mancanza importante e sempre secondo me è avvenuta solo perchè la maglia non è gradita allo juveclubetc.
    Vi posso assicurare che ogni parola è stata scritta col sorriso sulle labbra e sempre soltanto per amor di polemica , dolce.

  • L'uomo senza qualita' |

    Per carita’, mettere un freno alle derive puo’ anche essere sacrosanto a volte. Ma quando vedi che il giudice sportivo commina 7 mila euro di multa alla juve per i cori sul vesuvio, 7 mila al napoli per le devastazioni allo stadio, 0 euro per i cori dei napoletani sull’immancabile Heysel e 15 mila sempre alla juve per i cori contro Zeman, due domande sulla ratio di queste decisioni te le fai…

  • stefano m. |

    Io direi che potrebbe essere il caso anche di impedire le trasferte, a tutte le tifoseria sia chiaro perchè gli imbercilli e/o delinquenti ci sono dappertutto.

  • massimo |

    gent. tqm,
    per fermare la deriva di questi atti e comportamenti nauseanti ed inaccettabili,non serve colpire la società(se non è direttamente coinvolta),ma i protagonisti esecrabili di tali nefandezze:oramai ci sono,nella maggior parte dei campi,strumenti per individuare questi delinquenti che vanno puniti,oltre che con la galera,non con un semplice daspo a tempo,ma con la inibizione perpetua a frequentare manifestazione sportive di qualunque genere e categoria.
    se le derive devono essere fermate,lo si faccia per davvero ed in maniera definitiva.
    cordialmente,
    maxx

  Post Precedente
Post Successivo